LinkedIn è entrato in borsa con il botto, radoppiando in un giorno il valore del titolo. Eppure c’è molto scetticismo nei confronti delle “iperboli finanziarie” delle aziende del settore. Io stesso qualche tempo fa ho pubblicato una raccolta di articoli in cui pareri molto più autorevoli del mio intravedevano la possibilità di bolla finanziaria.

Oggi ho scovato un’infografica che può aiutare a far luce sull’argomento: un’immagine pubblicata da The Atlantic in cui si mettono a confronto il valore stimato e i guadagni annuali di ciascuno dei social network più importanti del momento (oltre che al percorso storico di investimenti e guadagni!).

Impossibile non notare alcune distorsioni rilevanti tra ciò che dovrebbe valere una piattaforma ed i guadagni che sta producendo.

Che ne dite? Bolla o non bolla?